Danimarca, Isole Faroe: nuovi voli diretti per l’estate 2014

Ascolta con webReader

isole faroe

In Danimarca i paesaggi mozzafiato sono comuni, ma niente o quasi può paragonarsi allo spettacolo delle Isole Faroe. Immaginate di trovarvi all’aria aperta, senza inquinamento, sentendo la brezza fresca sul viso prima di dedicarsi ad un tour conoscitivo che comprenda anche tradizioni e cultura locale. La vacanza diventa immediatamente speciale. La bella notizia è che sono anche semplicissime da raggiungere, visto che in estate, ancora una volta, riprenderanno i voli diretti da Milano.

La compagnia aerea in questione è l’Atlantic Airways che con solo quattro ore di tratta dall’Italia raggiunge la destinazione. Nel mezzo del Nord Atlantico, con un volo settimanale, che potrete prendere il sabato nel periodo compreso tra il 28 giugno e il 16 agosto, cambierete scenario del tutto e di sicuro vi piacerà.

L’atmosfera alle Isole Faroe è senza tempo, ma i comfort moderni non mancano in giro fra 18 tratti di terra emersa nelle acque blu del mare con la presenza di 50mila abitanti. Dalla Danimarca sono distanti due ore di aereo e rappresentano una esperienza nuova e alternativa per chi raggiunge questo Paese. Tutto è diverso, rallentato. Niente traffico o confusione, sembra di fare un viaggio indietro negli anni dove i bambini giocano per strada e si incontrano le pecore che pascolano. Una immagine che forse oggi riesce a commuoverci, adesso che tra tecnologia e caos moderno, non di rado vorremmo tornare indietro e ritrovare attimi di totale serenità e lontananza dal mondo intero.

In un’area che, in totale, è più piccola di quella di Londra, insomma, si entra in contatto con un microcosmo unico e particolare in tutte le 18 isole, di cui solo 17 sono abitate. Una curiosità è che due di queste sono abitate da un solo nucleo familiare. Sono considerate libere dalla presenza di zanzare, dettaglio da non sottovalutare e qui si potrà vedere l’eclissi solare totale prevista a marzo 2015.

 Photo Credit: Wikimedia Commons

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *