Hotel di lusso, un settore che non conosce la crisi

Ascolta con webReader

vacanze lusso

I viaggi di lusso non conoscono nessuna crisi: è quanto emerge dal prospetto realizzato dalla Fondazione Altagamma sull’hotellerie di lusso. Le previsioni 2012 sono positive, con una crescita superiore al 2011, che aveva già segnato un +19% rispetto al 2010. Pare vi sia un discreto aumento dello 0,5% per le camere, nel primo bimestre 2012 per le strutture a cinque stelle italiane, con un incremento ulteriore del +5% a Roma e del +29% a Venezia. Flavia Franceschini, direttore generale Astoi commenta:

Cambia la filosofia del lusso, che ormai è sinonimo di qualità del soggiorno, il cliente è più esigente di un tempo. Tra le destinazioni con trend in aumento c’è l’Africa, con Botswana, Namibia e soprattutto Mozambico, che suscita forte appeal.

Insomma mentre in tutto il mondo si discute di crisi econmica e di difficoltà ad arrivare a fine mese, il settore delle vacanze di lusso e dei resort all inclusive non conosce ripensamenti: in vacanza a tutti i costi, nei posti migliori, per sentirsi veramente come un re. Magari tirando un pò la cinghia della cintura e facendo qualche sacrificio in più. Ma ne vale veramente la pena? Voi cari lettori cosa ne pensate?

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *