Il Ponte di Brooklyn

Ascolta con webReader

“E’ il primo errore che abbiamo fatto da quando quel ragazzo ci vendette il Ponte di Brooklyn”, diceva Stan Laurel nel film Way Out West. “Comprare quel ponte non fu un errore” risponde Oliver hardy. “Un giorno varrà un bel po’ di soldi”.

Il Ponte di Brooklyn fu inaugurato il 24 Maggio 1883 per collegare quelle che sarebbero diventate le zone periferiche di Brooklyn e Manhattan a New York. Un’opera di enormi proporzioni che richiese nuove tecnologie e nuove tecniche ingegneristiche.

Oggi, quello di Brooklyn è il ponte sospeso più lungo al mondo con una lunghezza di oltre 1.595 piedi.

Le sue torri erano un tempo le strutture più alte della città. Il design risultò subito sorprendente e diversi artisti videro nel ponte una testimonianza concreta di come estetica e tecnologia potessero combinarsi insieme.

Il ponte affascinò persino il poeta Hart Crane che acquistò i suoi appartamenti con vista sul ponte. Il suo capolavoro non a caso è il lunghissimo componimento intitolato “Il Ponte”.

L’articolo Il Ponte di Brooklyn sembra essere il primo su Viaggiamo.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *