La Camargue, una meraviglia della Provenza

Ascolta con webReader

La Camargue è una destinazione turistica importante nel sud della Francia ed è uno dei 44 Parchi naturali regionali . La Camargue è una zona triangolare di Provenza a sud di Arles , che comprende il delta del Rodano a est e una serie di saline in Occidente . Si tratta di un importante bestiame e produttore di riso . I bovini della zona sono neri con lunghe corna e sono curati da francesi “cowboy ” chiamati i butteri , che sono diventati un punto di riferimento per le telecamere dei  turistici. Il sale è stato prodotto in Camargue fin dall’antichità , sia con Greci e Romani.
I visitatori possono fare escursioni a cavallo , safari in jeep e noleggiare biciclette per vedere questo luogo unico . Dal momento che molte zone della Camargue sono chiuse al traffico , le biciclette sono un ottimo modo per vedere la zona . Gite in bicicletta e molti alberghi sono disponibili a Saintes – Maries – de – la- Mer .
L’interno della Camargue è meglio se esplorato a cavallo, i cavalli sono disponibili per il giorno, lungo l’autostrada D570 tra Arles Les Saintes – Maries – de – la- Mer .
Gli appassionati di Bird watching vedranno abbondanti abitanti della zona, come uccelli migratori , tra cui l’icona della Camargue , il fenicottero rosa , presso il Parc Ornithologique de Pont de Grau . Il parco è aperto dalle 9 al tramonto 7 giorni la settimana . Vi è una tassa per l’ingresso .
Il vecchio fienile che ospita il Musée Camarguais al Mas du Pont de Rousty vi racconterà la geologia e la storia della Camargue.

L’articolo La Camargue, una meraviglia della Provenza sembra essere il primo su Viaggiamo.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *