La cultura a Tel Aviv

Ascolta con webReader

Tel Aviv è una città energetica e grintosa, e traccia le sue radici al 1909. Tel Aviv è tuttora una città nuova dall’atmosfera saggia tipica delle antiche mura.

I progettisti l’hanno inglobata in una grande città giardino ed è stata la prima città in cui si è parlato ebreo, anche se oggi l’inglese e altre miriadi di lingue si sono riversate nel suo dedalo di strade.

Molti visitatori a Tel Aviv vanno e vengono facendo una passeggiata lungo la Tayelet Lahat ( la passeggiata che costeggia il mare) o si gettano nel Mediterraneo, ma le acque qui sono molto più profonde: ha il primato di centro religioso, è una città di 400,000 persone che possono qualche volta sentirsi più grandi di quanto non siano.

Parte della ragione di questa vita culturale è data dalle numerose attività che qui si praticano. Il centro delle arti è casa dell’opera di Israele e qui ci sono le performances di musica e danza. TAPAC, come ‘è stato ribattezzato nel 1994 e una nuova ala recente chiamata il Teatro Cameri. Molte produzioni che qui sono rappresentate vengono tradotte in inglese.

 

L’articolo La cultura a Tel Aviv sembra essere il primo su Viaggiamo.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *