La gondola

Ascolta con webReader

gon

 

 

Il 12 Settembre 1846 i poeti inglesi Robert Browning ed Elizabeth Barrett fuggirono da Londra e dal padre di Elizabeth che intendeva proibire il loro matrimonio. E dove può andare una giovane coppia innamorata ed in fuga? Nel caso di Browning, in Italia. Si recarono prima a Pisa, poi in un appartamentino a Firenze e infine ad Asolo, appena fuori Venezia. Qui, Robert Browning scrisse la poesia “ Sulla gondola”.

Ma Browning non fu di certo nè il primo nè l’ultimo a sognare di abbracciare la sua amata su una gondola. Sin dal Rinascimento, la gondola è sempre stata il simbolo di Venezia e del romanticismo intrinseco alla città. Anche l’amore tra i due scrittori del XIX secolo George Sand e Alfred de Musset fu vissuto a Venezia e pare che ci fu anche un litigio tra i due proprio a bordo di una gondola; e lo stesso può dirsi dell’attrice Eleonora Duse e il poeta Gabriele D’Annunzio.

Per non parlare poi di Maria Callas che pare raggiunse il suo futuro sposo, Aristotele Onassis, a Palazzo Castelbarco elegantemente in gondola.

La gondola è l’apice del romanticismo. Ma scopriamo insieme le origini della gondola.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *