La Provenza in fotografie

Ascolta con webReader

La Provenza è una delle destinazioni di viaggio dell’Europa occidentale . C’è una ragione per cui gli artisti sono attratti Provenza , la luce e i colori della Provenza entrano dentro nella tua anima prima ancora di pensare di lasciare casa.

E il cibo , naturalmente , è eccellente . Quindi, siediti in un caffè alberato con un Pastis .

Avignone Immagini

Avignone è considerata la capitale della regione del vino Cotes du Rhone . Le principali attrazioni di Avignone sono il Palazzo dei Papi XIV secolo e il XII secolo Ponte di Avignone , chiamato il ponte di Saint -Benezet dopo che il giovane pastore che ha sentito voci diede ordine di costruirlo. Entrambi sono patrimoni dell’umanità UNESCO .

La luce e i colori della Provenza

Questa galleria di foto è centrata intorno al Luberon e deliziosi colori del paesaggio che hanno trovato la loro strada nell’architettura della regione . Dalle formazioni ocra al di fuori del comune di Rossiglione , dove ocra è stato estratto per il pigmento e ora può essere visto come arte in sé con una breve passeggiata sul sentiero ocra , al blues vibrante di lamelle Provenza , forse troverete un luogo ideale, mentre sfogliate queste immagini.

Menerbes

Menerbes era il luogo dove Pietro Mahle per primo si stabilì in Provenza e lo ha reso abbastanza popolare per rendere al terzo posto nella nostra lista . E ‘un piccolo villaggio bello arroccato su uno sperone e la campagna circostante è molto pittoresca .

Lacoste Francia e il castello del marchese de Sade

Sì , gente , c’è un sacco di cose in Lacoste – ed è stato un luogo volubile per centinaia di anni . Il castello del marchese de Sade è ora di proprietà di Pierre Cardin , e diventa un luogo di spettacolo per il grande Lacoste Summer Theater Festival. Abbiamo fotografato il castello intrigante.

L’articolo La Provenza in fotografie sembra essere il primo su Viaggiamo.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *