Le ragioni per visitare il Brasile

Ascolta con webReader

Il Brasile è un paese di grande bellezza naturale . Meravigliose spiagge e foreste pluviali sono solo alcune delle attrazioni superlative che attendono i visitatori . Il Brasile è anche la patria di un popolo di grande diversità etnica e culturale , il cui patrimonio è espresso in arte vibrante e celebrazioni , città storiche e centri urbani affollati . Ecco alcuni dei principali motivi per visitare il Brasile .

Le Spiagge

Più di 2.000 spiagge si estendono lungo la costa del Brasile e più di 1.000 isole punteggiano l’Oceano Atlantico entro i limiti del paese . Mentre molti di loro sono densamente popolate , molti sono santuari ecologici ben conservati.

Parchi nazionali

Sono le più famose attrazioni naturali in un paese che ha 62 parchi nazionali e centinaia di unità di conservazione del Rio delle Amazzoni e la foresta pluviale e cascate di Iguaçu . Il Brasile detiene diversi record per i suoi numeri della fauna selvatica e della diversità .

La stragrande maggioranza della popolazione brasiliana vive in città e paesi . Fate un tuffo nella vita di tutti i giorni in Brasile , visitando le città coloniali come Ouro Preto e la capitale del paese audacemente progettato, Brasília – entrambi i siti Unesco Patrimonio dell’Umanità ; megapoli come  Rio de Janeiro e São Paulo ; affascinanti città costiere e di montagna.

Cultura brasiliana

Per centinaia di anni , la cultura brasiliana è stata nella realizzazione da parte di persone con un patrimonio etnico e culturale molto vario . Un glorioso mix di contributi è impresso nella cultura che ha generato espressioni facilmente riconoscibili come bossa nova , capoeira , e il calcio distinguibile dal colore giallo della maglia.

Cucina brasiliana

Più che mai in Brasile , i piatti tipici condividono la scena culinaria con una squadra in crescita di grandi chef che stanno scrivendo un nuovo capitolo nella cultura culinaria brasiliana.

L’articolo Le ragioni per visitare il Brasile sembra essere il primo su Viaggiamo.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *