Msc Divina: la nave da crociera è pronta al varo

Ascolta con webReader

 

Manca circa un mese al suo varo ed è iniziato già il conto alla rovescia. C’è grande entusiasmo e trepidazione in merito alla Msc Divina che il prossimo 26 maggio riceverà il suo “battesimo” del mare di fronte ad una magnifica location: la città di Marsiglia in Francia. Una cerimonia in grande stile dove ampio spazio sarà riservato anche alla gastronomia e al buon vivere. I palati, pure quelli più fini saranno deliziati grazie allo chef francese Christian Constant che creerà due menu ad hoc per l’occasione. Pluristellato Michelin, gestisce tre ristoranti alla moda a Parigi, famosi per stile, eleganza e bontà delle pietanze.

Si comincerà con il Medaglione d’aragosta con verdure alla Nizzarda a dadini con rafano mentre il secondo sarà la Suprema Spigola del mar Mediterraneo con mandorle e salsa di capperi Ravigote e insalata di germogli di spinaci. Non mancherà una selezione dei migliori vini francesi e per il dessert gli ospiti potranno contare sulla Christian Constant mille-feuille Divina con burro caramellato saltato a metà.

La buona gastronomia è alla base di una perfetta traversata: ne è convinta Msc Crociere che punta sulla cucina e a bordo di Msc Divina, quindi, metterà a disposizione ben 7 ristoranti, tra cui il Galaxy all’interno della discoteca che ricorderà lo stile dei famosi nightclubs italiani degli anni ’50 come la Capannina a Forte dei Marmi. Un modo per stimolare tutti i sensi traendo ispirazione da La Dolce Vita e il tema della luce. La vista sarà rigorosamente sul mare e in particolare per i colori di questo ristorante saranno scelti toni di bordeaux, grigi e neri con arredi eleganti e “minimal”. In ogni momento del giorno si potranno provare menu diversi e apprezzarne il gusto ricercato. Una esperienza sensoriale e divertente in giro per meravigliose città quelle a bordo di una crociera e con Msc Divina il relax e il comfort è ancora più ricercato.

 

 

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *