Pisa, Italia

Ascolta con webReader

download (1)

 

Gli addetti ai lavori posero la prima pietra della pendente Torre di Pisa nel 1173. Ma il loro errore – quello di costruire un edificio su otto livelli e una torre di marmo sormontata da diverse tonnellate di campane su una base instabile e sabbioso  – sarebbe diventato l’errore architettonico più famoso al mondo. Più di 800 anni più tardi, la torre rimane una meta imperdibile per oltre un milione di turisti l’anno.

E che esperienza! Innanzitutto, c’è l’inconveniente di un viaggio in treno da Roma di oltre 3 ore o di 1 ora se si parte dalla vicina Firenze. Mai poi arriva alla Torre, no? No, c’è da percorrere circa un miglio dalla stazione. Ma niente paura, sarete in compagnia. Tra le centinaia di turisti sudati ci sono infatti tantissimi venditori ambulanti e bancarelle di borse ed orologi.

Il sito dove è ubicata la torre è però molto bello. La torre è di stile rinascimentale e si trova al cento di una grade piazza denominata Piazza dei Miracoli. Sarebbe bene acquistare i biglietti online prima della partenza (18 euro-24 dollari), altrimenti bisogna accollarsi una lunga fila di due ore per salire sulla torre.

Mentre si attende, però, si possono scattare bellissime foto della torre. Non vi scoraggiate se tutti quelli che hanno visitato Pisa hanno fatto la stessa identica cosa. Non importa essere o meno originali. Ciò che importa è visitare Pisa!

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *