Primavera 2012: addio maltempo, torna il sole

Ascolta con webReader

 

Una primavera dal tocco autunnale questa e si può ben dire: un anno strano il 2012 e non certo per la fine del mondo. Questa volta è il maltempo a non voler andare via e quando siamo pronti ad indossare abiti leggeri e scarpe aperte, ecco che torna la pioggia con i conseguenti nuvoloni. Adesso basta. Dopo un lungo inverno questa estate ce la meritiamo carica di sole e cielo azzurro. La bella notizia è che il tempo grigio di oggi è solo passeggero, visto che la vasta depressione presente sull’Europa occidentale tenderà ad allontanarsi verso l’Atlantico e favorirà molto presto l’arrivo di condizioni meteo ben più favorevoli.

Se ci sono angoli di Italia, anche insospettabili, dove sembra di essere alla fine della bella stagione piuttosto che all’inizio, le cose sono destinate a cambiare ben presto. Rimarrà qualche annuvolamento al Nord e la situazione sarà instabile a ridosso delle Alpi e lungo l’Appennino, ma nei prossimi giorni le temperature da noi saranno gradevoli.

 

Già da domani potremo accorgerci del cambiamento con prevalenza di bel tempo al Centro sud, Liguria e alto Adriatico, dimenticando un primo maggio incerto e in molti casi, addirittura con la pioggia. Questo non vuol certo dire che le nuvole scompariranno del tutto soprattutto dal Nord. Qui ci sarà ancora qualche strascico di brutto tempo con dei rovesci pomeridiani soprattutto in prossimità dei rilievi alpini. Non si escludono brevi acquazzoni pure lungo l’Appennino durante le ore più calde, ma in generale forse possiamo dedicarci finalmente al cambio degli armadi. Le temperature si alzeranno gradatamente al Centronord e Sardegna, con valori massimi dai 19 ai 26 gradi nella maggior parte del territorio. Farà più caldo al sud e noi già pensiamo a ferie, spiagge e costumi nuovi, gli stessi che le vetrine dei negozi si affrettano a mostrarci per farci venire ancora più voglia di estate.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *