Quali sono i musei parigini

Ascolta con webReader

Anche se alcune persone sostengono che Parigi sia stata prevalsa da New York o Berlino, nel regno della vitalità artistica, è ancora un luogo in cui le arti sono riverite e nuovi talenti sono rigorosamente messi in luce, e i migliori musei d’arte a Parigi generalmente si sforzano di preservare l’eredità artistica ed esporre al pubblico  interessanti autori contemporanei. Che ospitino alcune delle più importanti e ricche collezioni del globo, questi musei sono eccezionali per la loro ampiezza, l’accessibilità a tutti e importanza storica.

Per visitare il Louvre, potrebbe essere necessario una vita. Eppure, si deve cominciare da qualche parte. Il sito della più grande e diversificata collezione al mondo di pittura pre-XX secolo, la scultura e oggetti decorativi, Il Louvre è generalmente considerato il museo più importante di Parigi . Senza dimenticare la Gioconda e la Venere di Milo, crogiolarsi nelle opere di Vermeer, Caravaggio, Rembrandt, e innumerevoli altri.

Il Museo Nazionale di arte moderna Centre Pompidou:
Inaugurato nel 1977 come parte del futuro postmoderno audace che ha segnato l’apertura del Centro Georges Pompidou, il Museo Nazionale d’Arte Moderna (MNAM) ospita una delle più prestigiose collezioni al mondo di arte del XX secolo.

Musée d’Orsay:
Cammina oltre il ponte dal Louvre al Musée d’Orsay – e vedere il ponte tra l’arte classica e moderna. Che ospita la più importante collezione al mondo di pittura impressionista e post-impressionista, il Musée d’Orsay è costituito da tre piani di meraviglie moderne, da danzatori eterei Degas alle ninfee di Monet, fino alla giungla foglia di Gauguin.

 Rinnovato completamente, il  Petit Palais, che si trova vicino ai prestigiosi  Champs-Elysées, ospita circa 1300 opere che vanno dall’antichità sino al XX secolo, con capolavori di  Courbet, Cezanne, Monet, e Delacroix.

IL museo consacrato e dedicato alla figura di Auguste Rodin  è uno dei più eleganti di Parigi e offre uno sguardo a più facce dei lavori di Rodin, oltre ai lavori del suo brillante studente, Camille Claudel, tra gli altri.

Il Museo del Lussembrugo:
si trova all’interno dei Giardini di Luxembourg, questo museo è uno dei più vecchi di Europa, ed è stato aperto per la prima volta nel 1750 come il primo a ospitare una collezione di opera. Ospita poche mostre l’anno, ma alcune di queste sono pubblicizzate  con largo anticipo e sono popolari tra il pubblico.

 

L’articolo Quali sono i musei parigini sembra essere il primo su Viaggiamo.

Vai alla Fonte dell’Articolo

Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in News da . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *